Voglia di articoli? Arrivano presto!
maggio 30, 2016
Logica #1: quando il copywriting ha bisogno dell’analisi.
giugno 9, 2016

Filo-logico Comunicazione: la storia inizia da qui…

Immagine primo post del blog di Filo-logico Comunicazione, copywriter a Firenze

Sono le 20:18 del 20 maggio. Mancano ormai meno di dieci giorni al lancio del mio adorato Filo-logico: sì, perché lo sento già come fosse cucito addosso. E perché qui c’è tanto: passione per quello che faccio, e ormai potrei anche aggiungere esperienza. Quindi, competenza, anche se lascio che sia chi gode del mio lavoro a usare questa parola.

Il primo post: eccolo, è arrivata anche la sua ora di nascere, di mostrarsi agli occhi di qualche curioso lettore. Ma, memore di Lubrano, mi dico “la domanda sorge spontanea”; e aggiungo anche “si faccia una domanda e si dia una risposta”, alla Marzullo. No, non sono impazzita.

Che cosa scrivere nel primo post di Filo-logico? Parapippe sull’analisi dei dati? No, per quello ci sarà abbondanza di tempo. “Le dieci migliori tecniche per scrivere copy perfetti?” Credo nello studiare le migliori combinazioni, ma credo nella rabdomanzia. Social Media? Su quello è già stato detto molto. E su quei temi, poi c’è il virus dei Guru, meglio non farsi contagiare.

E allora: perché non raccontare qualcosa di molto simile a una storia? E perché no, la storia di un… incontro? Se sei arrivato qui, se stai leggendo (e, se dopo aver nominato Lubrano e Marzullo ci sei ancora), vuoi capire qualcosa in più, forse: un racconto è proprio il modo migliore per conoscersi.

Una piccola storia d’amore: Elena e Filo-logico

Sono Elena, e dietro queste dita che fervono battendo sulla tastiera, c’è la storia di una ragazza di trent’anni, che vive a Firenze perché ha scelto così, che mangia senza farsi troppi problemi, che è fissata con la punteggiatura anche per le risposte monosillabiche via Whatsapp e che difficilmente sa stare senza rossetto. Questa sono io, e Filo-logico è la mia appendice di libertà: dopo diversi anni passati a collaborare con fantastiche agenzie di comunicazione, almeno per lo più, ho deciso di diventare copywriter freelance, e dedicarmi alla realizzazione di interi progetti di comunicazione, la cui base sia sempre la scrittura, a Firenze, in tutta Italia, ovunque.

Ma non solo: perché nascondere sul doppio fondo di un cassetto tutto quello che è stato parte integrante del mio lavoro, imparato sperimentando, studiando e anche lanciandomi nel vuoto? Così ho dato vita a questo particolare concept di copywriting analitico, un ibrido tra la logica, dei dati e di quello che possono comunicarci, e la bellezza della scrittura. I tecnicismi li potete leggere qui.

Al contrario di quello che ci si può aspettare da una copywriter, io non ho iniziato a scrivere romanzi o diari all’età di sei anni. Con la scrittura ci ho fatto amicizia dopo, con una consapevolezza: quella che le cose belle non sono solo quelle che ci accompagnano dalla nascita. Scrivere per me è diventata un’esigenza, per esprimermi, per mostrare quello che sapevo fare, per distinguermi, per amore. E da lì l’ho coltivata, quest’esigenza, lottando per cambiare le cose e imparando ad amare quello che facevo, tramite una tastiera, un pezzo di carta e una penna, un’agenda, una Moleskine o, addirittura, fazzoletti di carta. Fino a farla diventare un lavoro.

E oggi sono qui, a mente aperta e braccia tese verso il futuro, in una nuova città – Firenze – verso nuove collaborazioni, e verso qualcosa che sento mio, da coltivare e fare crescere giorno dopo giorno. Lavorare con le parole, per le parole e sulle parole. E allora, che nuovo inizio sia: seguiranno articoli, progetti, workshop e webinair, tutti incentrati sul copywriting analitico. Perché il primo amore non si scorda mai, ma il secondo è sempre più bello.

Ed è per questo che Filo-logico sarà un ufficio, una casa, un’ispirazione, una fonte di indipendenza, un luogo di scambi e condivisione, un punto di incontro tra la scrittura e l’analisi. Cresceremo assieme. E tu, se vorrai, potrai crescere con noi.

Intanto, grazie per essere qui e aver letto le mie parole. Ci riaggiorniamo presto!

Elena, Filo-logico Comunicazione.